Costa Crociere: Schiavon diventa ‘guardiano della costa’ e lancia un appello agli agenti

08/04/2019
16:48
Leggi anche: Costa Crociere

Il primo a dare l’esempio è stato lui, il country manager Italia di Costa Crociere Carlo Schiavon (nella foto), che oggi è diventato ‘guardiano della costa’, dedicandosi alla pulizia della spiagga libera di Genova-Sturla. “Un’iniziativa - si legge in una nota della compagnia - volta a sensibilizzare la comunità verso la salvaguardia del litorale italiano, nell’ambito del programma ‘Guardiani della Costa’”. Il progetto, volto alla tutela dei litorali italiani, è stato lanciato nel 2017 da Costa Crociere Foundation, per sensibilizzare gli studenti e i cittadini.

Pubblicità

“Ora chiediamo agli agenti di viaggi nostri partner di aderire a questa iniziativa, diventando a loro volta Guardiani della Costa, magari coinvolgendo amici, parenti e collaboratori” ha aggiunto Schiavon.

Gli agenti potranno prendere parte all’iniziativa giovedì 11 aprile (Giornata nazionale del mare e della cultura marina) o sabato 13 e domenica 14 aprile.

“Chi deciderà di partecipare a questa iniziativa potrà registrare il proprio evento su Costa Extra e postare sui propri canali social foto e video dell’attività con il logo della propria agenzia ben riconoscibile, utilizzando gli hashtag ufficiali #GuardianiDellaCostaPerUnGiorno #GiornataDelMare2019 #CostaNext”, precisa ancora la nota.

Le prime 150 agenzie che effettueranno la registrazione e condivideranno contenuti social, riceveranno un set di oggetti eco-friendly con il logo Guardiani della Costa.

Inoltre, sottolinea la nota, “l’agenzia che si sarà distinta in questa attività verrà invitata come special guest per testimoniare il proprio impegno ai Protagonisti del Mare”, che si terrà dal 15 al 19 maggio.

Leggi anche: Costa Crociere

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook