Branson, Bezos e gli altri: a 50 anni dallo sbarco sulla Luna lo spazio fa ancora sognare

16/07/2019
10:19
 

I pionieri non sanno mai dove porterà la loro avventura. Ed è difficile pensare che Neil Armstrong, Buzz Aldrin e Michael Collins immaginassero che il loro ‘piccolo passo per l’uomo’ sulla Luna avrebbe aperto le porte a un nuovo modo di fare turismo.

Pubblicità

A 50 anni di distanza da quell’impresa, il sogno del viaggio nello spazio è più vivo che mai. Tanto da scatenare una nuova ‘corsa’, questa volta in chiave turistica. Dal patron di Virgin Richard Branson al creatore di Amazon Jeff Bezon, passando addirittura dalla Nasa, sono in diversi ormai ad aver investito sull’idea di portare i turisti nello spazio.

È l’ultima frontiera, la nuova soglia da superare. Non ha caso l’ipotesi di spostare l’idea del viaggio sull’asse verticale ha coinvolto alcuni degli imprenditori più visionari. Pionieri, appunto. E chissà dove porterà questa nuova avventura.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook