Caccia grossa
dei tour operator
per i villaggi
del mare Italia

di Remo Vangelista
10/02/2021
12:20
 

Una corsa folle, sfrenata. Tutti a testa bassa alla caccia di spazi e villaggi nel mare Italia. Proprio in queste ore i tour operator si stanno giocando le strutture ancora rimaste sulla piazza.

Pubblicità

Con proprietari e albergatori che tornano a sorridere perché ormai hanno capito tutti che l’estate 2021 sarà ancora sotto l’insegna del mare Italia, o quasi.

Magari con qualche sprazzo di Spagna (isole), Grecia e Malta. Il resto del mondo rimane al momento una grande incognita, perché vi sono ancora troppi vincoli alle riaperture. Malgrado, guardando un po’ avanti, s’intraveda la voglia di lungo raggio targato Maldive, per esempio.

Ma si tratta in molti casi di viaggi di nozze rimandati, dicono da alcune agenzie di viaggi che abbiamo contattato. Nell’inchiesta che pubblichiamo nell'ultimo numero di TTG emerge chiaro e forte un solo messaggio. Siamo rimasti fermi alla scorsa estate, quando il mare di casa nostra portò qualche beneficio alle casse dei tour operator.  

Non resta che sperare in vaccino, test e corridoi per assistere all'ampliamento del perimetro del mercato.

Ma oggi appare tutto sospeso. Con la sola spiaggia di casa come unico rifugio e campo di scontro tra tutti gli operatori.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook