Effetto Brexit sui vettori in Borsa: in Europa perso il 25 per cento in un mese

12/07/2016
10:57
Leggi anche: borsa, Brexit

L’effetto Brexit si sta facendo sentire in maniera pesante sulle Borse del Vecchio Continente e in particolare per quanto riguarda i titoli del trasporto aereo.

Pubblicità

È quanto emerge dall’ultima edizione del financial monitor della Iata, che ha messo l’accento appunto sulle ripercussioni sulle compagnie determinate dall’uscita della Gran Bretagna dalla Ue. Per quanto riguarda i vettori europei quotati in Borsa, nell’ultimo mese il valore delle azioni è sceso del 25 per cento, il calo peggiore dopo quello generato dagli attentati alle Torri Gemelle dell’11 settembre 2001.

Anche negli Stati Uniti il contraccolpo si è fatto sentire, sebbene in maniera più contenuta, con una discesa del 10,6 per cento, mentre in Asia la diminuzione è stata di tre punti percentuali. Altro dato rilevato dalla Iata, a livello globale dall’inizio del 2016 le compagnie aeree hanno perso il 21 per cento del proprio valore.

Leggi anche: borsa, Brexit

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook