Linate si rifà il look, piano da 156 milioni di euro

01/03/2017
09:36
Leggi anche: Linate

Uno stanziamento da 156 milioni di euro per ristrutturare uno scalo su cui non si interviene dal 1993. Si torna a investire su Linate come spiega Pietro Modiano, presidente di Sea, la società che gestisce gli aeroporti di Milano. L’obiettivo è ammodernare il city airport che, come sottolinea Modiano, “ormai è vecchio quanto a concezione e sistema di gestione dei flussi”.

Pubblicità

Il piano, che abbraccia un arco di tempo di 13 anni e va fino al 2030, è diviso in due fasi e i primi interventi, spiega ilgiorno.it, saranno portati a termine entro la fine di quest’anno e riguarderanno, tra l’altro, la facciata dell’aeroporto, che sarà rifatta, e la tettoia esterna.

Sempre entro fine anno, continua Modiano, “sarà completamente ripensata l’area degli arrivi. Le gare d’appalto per questi lavori saranno pubblicate nei prossimi giorni”. Entro il 2019, poi, occorrerà rifare la pista, un intervento obbligatorio secondo la legge perché quell’anno la pista avrà terminato il suo ciclo vitale naturale.

Leggi anche: Linate

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook