Alitalia, stop ai voli
su Reggio Calabria
"Collegamenti
non redditizi"

09/03/2017
09:32
Leggi anche: Alitalia

Dal 27 marzo, Alitalia non opererà più voli sull’aeroporto di Reggio Calabria. Saranno dunque cancellati dallo schedule un totale di 56 voli settimanali (ovvero 38 su Roma, 14 su Milano e 4 su Torino).

Pubblicità

Al centro della decisione, la redditività delle rotte in questione e, come sottolinea la compagnia aerea in una nota, il mancato raggiungimento di un accordo con le autorità locali. Infatti era stata cercata un’intesa “allo scopo di adottare soluzioni che rendessero economicamente sostenibili i collegamenti con Reggio Calabria, che solo nel 21016 hanno registrato una perdita di 6 milioni di euro”, si legge ancora nel comunicato.

Fra le ipotesi in campo, la continuità territoriale e gli Oneri di Servizio Pubblico, “previsti e ampiamente regola dal diritto comunitario”, sottolinea il vettore, che ricorda anche come l’intesa non sia stata raggiunta “nonostante la collaborazione del Governo e i ripetuti tentativi di Alitalia”.

"Alitalia deve pensare alla sostenibilità economica"
“Alitalia è una compagnia privata che deve effettuare le proprie scelte esclusivamente sulla base della sostenibilità economica”, è il commento dell’a.d. Cramer Ball (nella foto). “Alitalia - aggiunge l’amministratore delegato - resta naturalmente disponibile a valutare con le competenti autorità eventuali nuovi scenari e misure di immediata attuazione che consentano di ripristinare in maniera sostenibile i collegamenti con l’aeroporto di Reggio Calabria”.

Alitalia sottolinea inoltre che i clienti che hanno prenotato un volo da o per Reggio Calabria con partenza dopo il 27 marzo possono contattare la compagnia al numero verde 800.65.00.55 (dall’Italia) o 06.65.649 (dall’estero), oppure rivolgersi all’agenzia di viaggi presso cui hanno acquistato il biglietto. I viaggiatori potranno riprenotare il volo da e per Catania o Lamezia Terme oppure ottenere il rimborso del biglietto.

Leggi anche: Alitalia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook