Alitalia, oggi il cda: atteso il via libera al piano industriale e l'addio a Montezemolo

09/03/2017
15:36
Leggi anche: Alitalia

Potrebbe essere riunita proprio in questi momenti l’assemblea degli azioni di Alitalia che dovrà decidere, prima del cda convocato per oggi alle 16.30, la ricapitalizzazione e il rifinanziamento della compagnia per circa 900 milioni e la nomina di Luigi Gubitosi a presidente operativo, al posto di Luca Cordero di Montezemolo.

Pubblicità

Il rifinanziamento è un’operazione mista che permetterà un’iniezione di cassa senza la quale la compagnia a fine mese si troverebbe senza liquidità e rischierebbe la paralisi. Solo con il sì al rifinanziamento il cda potrà approvare il piano presentato dall’amministratore delegato Cramer Ball. Un piano che è stato reso più severe sul taglio costi, con azioni immediate sulle rotte non redditizie, come mostra la notizia di stamattina sullo stop di tutte le attività da Reggio Calabria e con un piano di esuberi che sembra essere più importante di quello ufficialmente dichiarato.  

Il caso di accordo fra le banche e Etihad sul rifinanziamento, potrebbe già esserci la nomina di Gubitosi, che non sarà però a.d. come avrebbero voluto i soci finanziari: Cramer Ball resterà al suo posto, affiancato dal manager italiano.

Leggi anche: Alitalia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook