Compagnie low cost, l’anno del sorpasso

04/04/2017
12:35
 

Low cost, le regine dei cieli. Considerando gli ultimi dati diffusi dall’Enac, le compagnie aeree a basso costo sono riuscite ad aggiudicarsi, nel 2016, una fetta di mercato pari al 49,5 per cento. La maggioranza del traffico , dunque, resta ancora in mano alle compagnie aeree tradizionali, ma con una vittoria decisamente di misura. Misura che, considerato il trend degli ultimi anni, con ogni probabilità verrà colmata nel corso del 2017. Che potrebbe diventare, dunque, l’anno del sorpasso delle low cost sulle legacy.

Pubblicità

Da pagina 2 di TTG Today del 4 aprile, in distribuzione da oggi e sfogliabile anche online con la Digital Edition, tutte le cifre del trasporto aereo nazionale secondo le cifre contenute all’interno del Rapporto Enac 2016, con una particolare attenzione al testa a testa tra no frills e major.

La moltiplicazione delle low cost
Tra rotte contese e aeroporti da conquistare, il servizio ripercorre i principali terreno di scontro tra i due business model. Anche alla luce delle recenti mosse delle compagnie tradizionali, molte delle quali hanno varato negli ultimi tempi una loro versione a basso costo. Tra gli ultimi nati, Level, la low cost creata dal gruppo Iag che dal prossimo giugno opererà anche sui Caraibi dalla base di Barcellona El Prat e valutando anche un’espansione su Fiumicino già dal prossimo anno.

IL SERVIZIO COMPLETO ALLE PAGINE 2 E 3 DI TTG MAGAZINE, SFOGLIABILE A QUESTO LINK


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook