Alitalia,
il prestito ponte
sotto la lente dell'Ue:
"È aiuto di Stato"

16/04/2018
10:15
Leggi anche: Alitalia

La Commissione europea starebbe per aprire una procedura di indagine per aiuti di Stato su Alitalia. Nel mirino il prestito ponte di 600 milioni di euro messo in campo dal Governo italiano a maggio 2017 per consentire al vettore di trovare acquirenti.

Pubblicità

L’Antitrust europea, si legge su Repubblica, sembra nutrire dubbi di legalità sull’entità dei tassi di interesse con cui è stato concesso il prestito, la durata, che non dovrebbe superare i sei mesi, e la consistenza (il prestito è stato portato a 900 milioni).

La procedura di indagine sarebbe stata sollecitata in particolar mondo da Ryanair e Lufthansa, che di recente avrebbero contestato ripetutamente l’operato del governo italiano.

Entro una settimana o dieci giorni l’Ue invierà una lettera al Governo italiano, con una serie di domande sul dossier, a cui Roma avrà 20 giorni di tempo per rispondere.

Leggi anche: Alitalia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook