Dossier per la vendita di Alitalia
Il fondo Cerberus resta in gioco

23/08/2018
10:35
Leggi anche: Alitalia

Cerberus Capital Management, il fondo americano di private equity coinvolto in passato nelle trattative per il rilancio di Alitalia, potrebbe rimettere mano al dossier sul vettore. È quanto lascia intendere, in un’intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore, Roberto Nicastro, il banchiere italiano entrato in Cerberus con il ruolo di senior advisor per l’Europa.

Pubblicità

“Cerberus - sostiene - ha al suo attivo la ristrutturazione di Air Canada, che poi è stata rivenduta, e quindi conosce bene il settore. Su Alitalia valuteremo assieme al consorzio quando ci sarà chiarezza sulla nuova procedura”.

Un ritorno di fiamma
Se la sua ipotesi fosse vera, si tratterebbe dell’ennesimo ritorno di fiamma del fondo per un vettore che continua a interessarlo da più di un decennio. Già nel 2007, infatti, il nome di Cerberus compariva nell’elenco dei possibili acquirenti della compagnia aerea per la quale già allora si parlava di privatizzazione.

Ma queste non sono state le uniche incursioni nel mondo del turismo: ampliando lo sguardo agli alberghi, bisogna infatti ricordare che nel 2016 Cerberus aveva partecipato alla gara per il Molino Stucky di Venezia. E sempre Cerberus era tra i fondi che avevano acquistato Sotogrande S.A. da Nh Hotel Group nel 2014.

Gli investimenti nel settore finanziario
Quel che è certo è che il fondo è pronto a rafforzare gli investimenti nel settore finanziario in Italia e, in particolare, nell’acquisto degli Npl. “Tra i grandi fondi americani di private equity - spiega Nicastro - Cerberus è già tra i più focalizzati sui servizi finanziari, che rappresentano circa l’80% degli investimenti comprendendo anche il real estate”. E aggiunge come in Europa il fondo sia il più grande acquirente di Npl e in Italia abbia acquistato oltre 5 miliardi. "Nel nostro Paese - conclude - intendiamo crescere cogliendo le numerose opportunità che si stanno presentando sul mercato”.

Leggi anche: Alitalia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook