Di Maio su Alitalia: trovato l’accordo con il Mef per la partecipazione di Fs

24/10/2018
08:58
Leggi anche: Alitalia

“C'è stata una riunione tra me, il premier Conte, il ministro Tria e i ministri Toninelli e Salvini e abbiamo trovato la quadra. Si procederà in tal senso”. Il vicepremier Luigi Di Maio rompe gli indugi e rassicura sul futuro di Alitalia: secondo le sue dichiarazioni, infatti, è stato trovato un accordo con il Ministero del Tesoro per la partecipazione di Ferrovie dello Stato in Alitalia.

Pubblicità

Sembra quindi rientrato lo scontro fra il Ministero dello Sviluppo economico e il Mef sulla partecipazione di Fs nella newco che Di Maio ha ipotizzato per il vettore. “La partnership con Fs è il punto di partenza – dice ancora il vicepremier -, gli investitori arrivano perché abbiamo contatti importantissimi e ci sono tantissimi interessati ad Alitalia”.

“Quello che ci interessa creare con Ferrovie dello Stato – ha sottlineato ancora Di Maio - è una nuova idea di trasporto in Italia e quindi una nuova idea di turismo. Un turista quando arriverà in Italia avrà la possibilità di muoversi in maniera intermodale con la prima compagnia al mondo che mette insieme aerei, ferro e gomma”.

Leggi anche: Alitalia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook