Grandi navi a Venezia: intesa tra Mit e compagnie, ma resta il nodo della rotta alternativa

14/02/2019
10:52
 

Grandi navi fuori dalla laguna di Venezia. L'accordo sembra essere arrivato.  Attraverso una nota diffusa ai principali quotidiani nazionali, il Mit ha annunciato di aver trovato un'intesa con le principali compagnie di crociera operanti nell'area. “Si è tenuto al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un incontro tecnico con i rappresentanti delle maggiori compagnie sul tema - si leggeva nella nota, riportata da Il Sole 24 Ore -. Durante l'incontro si è registrata unità di intenti sulla necessità di spostare le grandi navi fuori dalla laguna".

Pubblicità

Il nodo dell'alternativa
Resta, però, da chiarire cosa si intenda per “fuori dalla laguna”. Probabilmente si intende fuori da San Marco, ma non si tratta di una questione poco rilevante, dal momento che sulla necessità di rotte alternative si dibatte da anni.

Le proposte
La scorsa estate il titolare del dicastero delle infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, aveva confermato la linea di regolare il passaggio delle grandi navi dirottandole su Marghera attraverso il Canale Nord, ma mantenendo quelle di medio-piccola dimensione sull’esistente stazione marittima.

Ora, sul tema si pronuncia Clia. L’associazione internazionale delle compagnie di crociere esprime “soddisfazione per il percorso avviato”, ma ribadisce la necessità di collaborare con i player del mare per tracciare una via alternativa. “Proprio le compagnie hanno da tempo espresso la disponibilità, la volontà e l’impegno per una rotta alternativa, spostando le grandi navi dal Canale della Giudecca”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook