Chi vola negli States: i piani dei vettori per la summer dall'Italia

23/03/2019
09:42
 

Se il 2019 si prospetta come l’anno della riaffermazione del Mar Rosso come destinazione di massa per il pubblico italiano, sul lungo raggio c’è un grande classico che può sfruttare una delle migliori occasioni mai capitate al mercato.

Nonostante la crescente competizione in arrivo da parte delle destinazioni asiatiche in particolare, dove si sono concentrati ingenti investimenti da parte dei tour operator di casa nostra alla ricerca di alternative sicure da proporre al mercato, gli Stati Uniti continuano a rimanere il punto di riferimento tradizionale per il pubblico italiano, sia che si tratti di grandi classici come New York, Miami o i grandi parchi, sia che si parli di destinazioni più o meno alternative o prodotti di nicchia da lanciare sul pubblico.

Senza dimenticare quella grossa componente del fai da te e del business travel che alimentano il milione di passeggeri che ogni anni si muove da una parte all’altra dell’Oceano Atlantico. Per tutti loro lo opzioni sui collegamenti aerei non sono mai mancate e, che si trattasse di voli diretti oppure di rotte in transito attraverso i principali hub europei in primis, la quantità dell’offerta si potrebbe definire pressoché infinita.

Ma quest’anno saranno i primi, vale a dire i voli diretti, che si preparano a fare la differenza, con un ventaglio di proposte che non si sono mai viste.

Pubblicità

Tutti i piani delle sompagnie che operano in Italia su TTG Today in distribuzione oggi alla Bmt di Napoli e online sulla Digital edition


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook