Il ritorno di Avis sul mercato del Giappone

10/07/2018
14:47
Una serie di nuovi investimenti nei principali aeroporti in vista dei Giochi Olimpici 2020
 

Fra le novità di quest’anno per Avis Autonoleggio il ritorno sul mercato giapponese con l’apertura di un flagship presso il Chitose International Airport sull’isola di Hokkaido. Questa è la prima di una serie di nuove aperture previste quest’anno negli aeroporti di Fukuoka, Narita e Kagoshima durante l’estate.

“Rilanciare il nostro brand premium in un grande mercato come quello giapponese dimostra il nostro impegno continuo verso una crescita costante - ha dichiarato Mark Servodidio, president international Avis Budget Group -. E dato che il Giappone ospiterà la Coppa del Mondo di Rugby nel 2019 e le Olimpiadi nel 2020, la tempistica è perfetta".

Accanto a questo, Avis ha anche lanciato l’ampliamento della flotta di auto connesse in Europa con l’aggiunta di 6mila auto Peugeot, Citroën e DS. Questi veicoli opereranno con i marchi  Avis e Budget in Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svizzera e Regno Unito e in Italia, dove opereranno anche con il brand Maggiore.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook