Soneva apre le porte alle criptovalute per i pagamenti

10/08/2022
17:45
 

Soneva apre ai pagamenti con criptovaluta. Il brand legato all'ospitalità di lusso ha deciso di accettare Bitcoin ed Ethereum per i suoi resort alle Maldive e in Thailandia, ossia al Soneva Fushi, Soneva Jani, Soneva in Aqua e Soneva Kiri.

Grazie alle partnership siglate con il provider TripleA e la piattaforma Pomelo Pay, i criptopagamenti si presentano come un'ulteriore agevolazione per i fruitori dei servizi luxury proposti da Soneva, essi infatti non sono soggetti alle fluttuazioni dei tassi di cambio e avvengono in totale sicurezza attraverso la scansione di un Qr Code.

Come riporta travelmole.com, nonostante questa modalità sia 100% non-rimborsabile, in caso di annullamento il credito non va perduto in linea con quanto stabilito dalla policy introdotta dall'azienda durante la pandemia. G. G.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook