Airbnb: prevista una battuta d'arresto nel 2017

03/01/2017
12:24
 

Si prevede una perdita di 400 milioni di dollari per Airbnb nel 2017: la causa di questo stop alla crescita della piattaforma di affitti brevi sarebbe il limite di 90 giorni all’anno come periodo massimo di affitto imposto dalla città di Londra agli host della capitale britannica.

Pubblicità

Lo dice il Financial Times, che ha calcolato per Airbnb una perdita secca di 400 milioni di dollari, riducendo da 1 miliardo e 240 milioni a 810 milioni di dollari i ricavi londinesi della società per quest’anno.

Il limite di affitto di 90 giorni esisteva anche in precedenza, ma nel 2017 Airbnb si è impegnato, su pressione del governo inglese, a farlo rispettare. Fra le altre città che hanno imposto vincoli severi alla piattaforma Berlino, Barcellona e New York.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook