Veneto: bonus per le pmi del turismo, dal 18 gennaio l’invio delle richieste

05/01/2017
08:00
 

Scatterà il 18 gennaio il via per l’invio delle richieste per il bando ristrutturazione della Regione Veneto, che mette a disposizione 12 milioni di euro di contributi per interventi di ammodernamento ed efficientamento energetico delle strutture ricettive e delle pmi che operano nel turismo.

Pubblicità

Le domande potranno essere inviate esclusivamente in via telematica attraverso il Sistema informatico della programmazione unitaria della Regione entro le 17 del 12 aprile 2017. Saranno ammesse le istanze di strutture ricettive alberghiere (alberghi o hotel, villaggi albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi), strutture ricettive all’aperto (villaggi turistici, campeggi), strutture ricettive complementari (alloggi turistici, case per vacanze, unità abitative ammobiliate ad uso turistico, bed & breakfast) con sede in uno dei Comuni aderenti a una Organizzazione di Gestione della Destinazione.

Due i regimi di sostegno previsti, spiega una nota della Regione: “de minimis”, che prevede la concessione di contributi fino all’importo massimo di 200 mila euro, nell’arco di tre esercizi finanziari, per interventi con importi complessivi di spesa ammissibile tra i 100 mila e i 666 mila euro;  e quello compatibile con il mercato interno, per il quale sono ammissibili progetti per un costo complessivo tra i 250 mila e i 2,5 milioni di euro, con gli aiuti in conto capitale che variano dal 10 per cento della spesa ammissibile per le medie imprese, al 20 per cento per le micro e piccole imprese.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook