L'inarrestabile declino degli schermi per l'intrattenimento di bordo in aereo

25/01/2017
15:46
 

Schermi per l’intrattenimento di bordo sugli aerei addio? Il trend sembra essere già iniziato e le previsioni degli esperti vanno tutte verso questa direzione.

Pubblicità

A determinare il tramonto dei visorini oggi posizionati sul poggiatesta del sedile davanti la progressiva trasformazione in oggetto che la nuova tecnologia ha fatto diventare ‘obsoleto’ e inutilmente caro. La soluzione per non privare i passeggeri di film, serie tv, giochi e quant’altro sarà invece quella di rendere possibile l’accesso ai contenuti direttamente dal proprio device, che sia uno smartphone, un tablet o un computer portatile.

Se qualche vettore ha già iniziato ad andare in questa direzione, che il processo di pensionamento dei visorini sia già in atto lo ha dimostrato un recente ordine operato da American Airlines. I cento B737 Max destinati a entrare in flotta ( e gli altri 60 già in opzione) saranno tutti privi degli schermi. E la compagnia sta già preparando speciali pacchetti: al di là dell’offerta base gratuita, per chi acquisterà anche la connessione internet in volo sarà possibile accedere anche a contenuti in streaming di Amazon o Netflix.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook