Il piano di Trump Hotels: triplicare gli alberghi negli Stati Uniti

27/01/2017
09:02
 

I Trump Hotels potrebbero espandersi a macchia d’olio negli Stati Uniti e raggiungere tutte le principali città del Paese.

Pubblicità

Non è stato l’attuale presidente Usa Donald Trump ad annunciare il progetto della catena da lui fondata e dalla quale ha ufficialmente rinunciato a ogni incarico, ma l’amministratore delegato Eric Danziger nel corso dell’Americas Lodging Investment Summit che si è tenuto a Los Angeles.

Attualmente sono 8 gli alberghi nel portfolio di Trump Hotels, distribuiti su 5 città. Ma l’obiettivo ora è essere presente nelle 26 principali aree metropolitane degli States, praticamente triplicando le strutture. Un piano di espansione destinato a riaccendere le polemiche sul conflitto di interessi del presidente Trump.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook