Il ministro Delrio: "Alitalia non tornerà una compagnia pubblica"

27/01/2017
09:39
Leggi anche: Alitalia

Alitalia non tornerà una compagnia aerea pubblica perché lo Stato non ha intenzione di tornare nel capitale. È stato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio (nella foto) a ribadire le intenzioni dell’Esecutivo dopo il fallimento della trattativa tra i vertici di Alitalia e i sindacati.

Pubblicità

Il nodo che ha portato alla chiusura della conciliazione è quello degli esuberi, sulle cui cifre le posizioni sembrano essere ancora troppo lontane. Un tema, inoltre, sul quale anche lo stesso Governo già nei giorni scorsi si era espresso, chiedendo che non fossero imposti ulteriori sacrifici ai dipendenti, mentre ieri nuovamente ancora il ministro Delrio ha ribadito che il piano di Alitalia deve essere di rilancio.

Intanto, manca ancora la data dello sciopero che verrà ufficialmente proclamato nelle prossime ore da parte dei sindacati. L’ipotesi più accreditata è che questo coincida con il prossimo sciopero del trasporto aereo, ovvero il 23 febbraio.

Leggi anche: Alitalia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook