Una sede negli Usa e premi per le agenzie: le idee di crescita firmate Musement

31/01/2017
12:19
Leggi anche: Musement

Dice di essere “il quarto tour operator italiano per numero di passeggeri trasportati” e nel 2016 ha triplicato il fatturato. Musement, la società che offre attività leisure in 450 città e 55 paesi del mondo, ha grandi obiettivi per il 2017.

Pubblicità

Li racconta in un’ampia intervista su TTG Magazine in distribuzione e online con la Digital Edition, il ceo e co-founder Alessandro Petazzi. “Per il 2017 – dice – abbiamo messo in conto di raggiungere i 100 dipendenti e di andare oltre il raddoppio del giro d’affari”.

Ma non è tutto. “Apriremo – aggiunge Petazzi – una sede negli Stati Uniti, che sarà la quarta all’estero, non sappiamo ancora se sulla East o sulla West Coast, che ci consentirà di presidiare questo mercato”.

Ma Musement ha messo in campo anche una nutrita serie di novità anche per le agenzie di viaggi: i Personal Travel Agent, il progetto di affiliazione per le agenzie, ha come obiettivo quello di reclutare 50 nuovi agenti, mentre per i dettaglianti sta partendo un programma di loyalty a punti.


L’INTERVISTA COMPLETA È PUBBLICATA A PAGINA 9 DI TTG MAGAZINE, CONSULTABILE ANCHE ONLINE A QUESTO LINK.

Leggi anche: Musement

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook