Dall'Isola dei Famosi al Machu Picchu, i viaggi di Alessia Marcuzzi

di Claudia Cabrini
03/02/2017
08:33
Leggi anche: #viploungettg

È finalmente tornata in televisione e da pochi giorni è alla conduzione della terza edizione Mediaset dell'Isola dei Famosi. Alessia Marcuzzi, anche conosciuta come 'La Pinella' sul suo seguitissimo Blog online e sui social, è infatti uno dei volti femminili più amati d'Italia. Sempre più bionda e sempre più bella, è da poco rientrata da un viaggio che l'ha fatta stare al caldo per un po'. L'abbiamo incontrata proprio in occasione della prima dell'Isola dei Famosi e... le abbiamo chiesto: "Ma, Alessia, sull'isola ci andrebbe mai?".

Pubblicità

Anzitutto, Alessia Marcuzzi in Honduras ci volerebbe?
A essere sincera è un'ipotesi che non ho mai preso in considerazione. Sono molto gelosa della mia privacy, e penso sentirei il peso delle telecamere. Amo il mondo dello spettacolo, ma soltanto fino a quando mi permette di avere un nido tutto per me, nel quale conservare momenti soltanto miei e della mia famiglia, senza alcun riflettore che tenga.

A proposito di 'nido': qual è il suo? Esiste una sua 'isola'? Un suo luogo geografico dove andrebbe a trovar pace e rifugio?
Il mio nido è la mia casa, a Roma e a Londra. Se però dovessi parlare di un luogo geografico, penso direi Machu Picchu, in Perù. Ci sono stata qualche anno fa, e ammetto per me è stato un viaggio rivelatore. La Puerta del Sol ti trasmette un'energia e una positività impossibili da dimenticare e anche da descrivere!

Quindi il suo viaggio in Perù è stato proprio da esploratore?
Decisamente sì. Non disdegno i viaggi di lusso o i resort cinque stelle. Spesso vado con le amiche in vacanza a Dubai o a New York per qualche giorno tutto nostro di divertimento e shopping, ma in generale sono sempre stata abituata fin da piccola, grazie a due genitori molto appassionati di viaggio e avventure, a esplorare, letteralmente, tutte le destinazioni visitate.

Quale viaggio in particolar modo le è rimasto nel cuore?
Ce ne sono tanti, da L'Avana, Cuba, dove anziché prendere il sole andavo a giocare a burraco con le signore del posto - e credetemi, ero praticamente l'unica straniera - al Sudafrica. Sono partita da Johannesburg in macchina, con i miei genitori. Abbiamo visitato tutte le città limitrofe. È stato un viaggio on the road indimenticabile.

Comunque tutti luoghi caldi...
Sì, effettivamente mi piacciono di più. Il mio cuore è un sole che batte! Anche per questo non parto mai senza una buona crema solare nello zaino e... un bel cappellino panama a completare il look (e a evitarmi strani rossori sul viso).

Leggi anche: #viploungettg

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook