Terremoto, la reazione delle Marche: "Campagna per l'estero e certificazione della sicurezza"

03/02/2017
09:20
Leggi anche: marche

Una campagna di comunicazione per l’estero e un sistema di certificazione della sicurezza delle strutture turistiche. Queste le mosse concrete che la Camera di commercio di Ancona ha in serbo per recuperare le quote di mercato perdute a causa del terremoto.

Pubblicità

“Con la nostra azienda speciale Marchet - ha riferito il vicepresidente della Camera di commercio di Ancona Massimiliano Polacco nella conferenza stampa sull'attività della Cciaa per il 2017 - stiamo pensando a una campagna per l’estero e inoltre stiamo lavorando con i nostri imprenditori per poter certificare la sicurezza del nostro sistema ricettivo”.

L’obiettivo è di ricostruire l’immagine turistica di una regione di cui il sisma ha danneggiato anche l’incoming. Basti pensare che per le Marche le prenotazioni ora sono a quota 25 al Nord, “per arrivare a zero man mano che si scende verso il Sud della regione”. Occorre, dunque, lavorare subito per il 2018: “Servono idee per comunicare ottimismo e sicurezza” ha ribadito Polacco.

Leggi anche: marche

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook