Turismo a numero chiuso: le Hawaii limitano l'accesso al vulcano

03/02/2017
13:43
 

Santorini, Dubrovnik, Galapagos. Ora il turismo a numero chiuso arriva anche alle Hawaii.

Pubblicità

Si allunga la lista dei siti turistici che hanno scelto di limitare i volumi di visitatori per salvaguardare il proprio patrimonio. Adesso le Hawaii regolamentano i flussi di salita al vulcano Haleakala, sull’isola di Maui, che sinora attirava turisti al ritmo di mille al giorno. Flussi che, per la gran parte, scelgono il vulcano per assistere allo spettacolo dell'alba.

Ora il limite è stato posto alla soglia delle 150 persone quotidiane, con tanto di biglietto. L’accesso al sito implica il pagamento di circa 1,5 dollari per il parcheggio oltre ai 20 dollari per il ticket di ingresso, riporta Repubblica; ma la novità sta nel fatto che ora sarà necessaria la prenotazione per potersi garantire lo spettacolo dell’alba vista dai 3mila metri di altezza del vulcano.

Il provvedimento nasce non tanto da una necessità di aumentare i flussi di cassa, quanto piuttosto da una esigenza di maggior tutela del sito e del suo delicato ecosistema.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook