L’Egitto vuole i t.o.
tornano gli incentivi
per i charter

07/02/2017
08:00
 

Una nuova campagna marketing in rampa di lancio, workshop in comarketing con gli operatori, incentivi a sostegno delle rotazioni charter e il progetto, ancora in cantiere, di un nuovo United for Egypt.

Pubblicità

Sono i fronti a cui sta lavorando l'Egitto per rilanciare i flussi dall'Italia e su cui ha fatto il punto il direttore dell'Ente del turismo egiziano, Emad Fathy Abdalla (nella foto), in occasione della conferenza stampa a Roma organizzata insieme a TourismA.

Le azioni in campo
"A fine febbraio - ha spiegato Abdalla - partirà la nuova campagna di comunicazione rivolta al mercato italiano. Rimarrà in tv per almeno un mese e  avrà anche una declinazione digital e outdoor". Sul fronte b2b, ha aggiunto il direttore, "stiamo supportando economicamente tutte le compagnie aeree, mentre con i tour operator stiamo realizzando dei workshop con cui pensiamo di coprire tutte le principali città italiane".

Confermata, infine, l'intenzione di portare operatori e addetti i lavori in Egitto per un nuovo United for Egypt. "Stiamo pensando di ripeterlo - ha concluso Abdalla -. Stiamo discutendo con Astoi, ma non posso aggiungere altro". A. D. A.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook