Tunisia e Italia firmano sei accordi di cooperazione, focus sul turismo

07/02/2017
13:48
Leggi anche: Tunisia

C’è anche il turismo tra i settori al centro dei nuovi accordi di cooperazione che la Tunisia intende stipulare con il Governo italiano. Le intese, sei in tutto, saranno firmate in occasione della visita di Stato del presidente della Repubblica Tunisina Béji Caid Essebsi, che sarà in Italia l’8 e il 9 febbraio.

Pubblicità

Al suo seguito, una delegazione ministeriale composta dal Capo della diplomazia tunisina, Khemaies Jhinaoui, il ministro dell’Investimento dello Sviluppo e della Cooperazione Internazionale Fadhel Abdelkefi e dal ministro del Turismo Selma Elloumi. 

Incontri con Mattarella e Gentiloni
Il punto centrale della visita di Stato sarà l’incontro, al Quirinale, con il presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, cui seguirà quello, a Palazzo Chigi, con il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni per una colazione di lavoro.

Nel pomeriggio Essebsi terrà un discorso davanti alle commissioni riunite per gli Affari Esteri di Camera e Senato. Il giorno dopo sono invece previsti meeting con operatori e investitori economici.

Leggi anche: Tunisia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook