Yalla Yalla:
“Vogliamo collaborare
con le agenzie”

09/02/2017
14:41
Leggi anche: YallaYalla.it

“Il nostro progetto è di rivolgerci ancora di più al mercato agenziale”. Così Fernando Di Pietro, socio di Dica, la società che appena rilevato Yalla Yalla per rimetterla sul mercato, spiega i progetti per la Ota che dovrebbe tornare operativa tra pochi giorni.

Pubblicità

“Già la vecchia Yalla Yalla prevedeva una collaborazione con le agenzie - prosegue Di Pietro - c’è un’area dedicata con tariffe nette e sconti”. Ora, la nuova Yalla Yalla riproporrà lo stesso meccanismo, ma in più cercherà “ulteriori forme di collaborazione che siano più accattivanti per le agenzie di viaggi e che siano vantaggiose per entrambi”.

Le prossime tappe
Per il momento, il primo obiettivo è rimettere in moto la macchina. Il sito infatti è già attivo, “ma il prodotto sarà disponibile in una decina di giorni - aggiunge il manager -. Stiamo facendo in poco tempo un lavoro che richiederebbe qualche mese”.

Per quanto riguarda il passaggio di mano, Franco Di Pietro, anche lui socio di Dica, precisa: “Noi abbiamo rilevato l’azienda Yalla Yalla, mentre Yalla Yalla spa sta facendo il suo corso con il concordato preventivo”.

Nonostante Dica (cui fa capo anche il marchio Selfie Travel) abbia sede a Roma, “Yalla Yalla resterà a Rimini - precisa Ferdinando Di Pietro -. Abbiamo assunto una parte degli ex dipendenti e speriamo di poterne assumere altri a presto”.

Francesco Zucco

Leggi anche: YallaYalla.it

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook