Nuove regole per i passaporti Usa: chi non paga le tasse non potrà viaggiare

09/02/2017
17:05
 

In arrivo un’altra rivoluzione per le frontiere degli Stati Uniti. Sta per entrare in azione, infatti, una norma firmata dall’ex presidente Barack Obama nel 2015, che consente all’ufficio federale delle tasse, l’Irs, di revocare il passaporto a chi non ha pagato le tasse.

Pubblicità

La notizia è stata ripresa da travelmole.com che riporta l’avviso (sul sito dello stesso Irs) secondo cui questa ‘certificazione’ dell’ufficio delle imposte dovrebbe entrare in funzione nei primi mesi del 2017.

Nel dettaglio, questa certificazione sarebbe inviata dall’Irs al Dipartimento di Stato per indicare coloro che non hanno adempiuto al pagamento delle imposte. Il Dipartimento di Stato, a questo punto, non rilascerebbe o rinnoverebbe il passaporto a coloro che sono stati segnalati dall’ufficio delle tasse.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook