Stati Uniti, colosso immobiliare denuncia Airbnb: "Favorisce il subaffitto dei nostri alloggi"

21/02/2017
14:58
 

Non c’è tregua negli Stati Uniti per Airbnb. Questa volta la piattaforma home sharing è l’oggetto delle accuse di Aimco, società immobiliare statunitense che affitta oltre 50mila appartamenti.

Pubblicità

L’azienda, riporta il Wall Street Journal, ha infatti sporto denuncia contro la piattaforma. Apartment Investment & Management Co. si dice contraria alla pratica di alcuni dei suoi clienti di affittare i loro appartamenti tramite Airbnb. Pratica che romperebbe “gli accordi contrattuali previsti dalla società con i suoi affittuari” e che, denuncia Aimco, sarebbe “favorita dal portale home sharing”.

“Non è accettabile – ha espresso il chief executive Aimco, Terry Considine - che Airbnb approfitti deliberatamente della violazione dei nostri contratti di locazione”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook