Roma e Milano nel mirino dei big dell'hôtellerie: 2.500 camere in più entro il 2018

23/03/2017
12:55
 

Roma e Milano. È sulle due principali città della Penisola che i big dell’hôtellerie sembrano aver concentrato le proprie attenzioni negli ultimi mesi, aprendo una caccia senza precedenti a nuovi immobili da riconvertire.

Pubblicità

Così, come riporta questa mattina il Sole 24 Ore, sono 1.450 le nuove camere attese nella Capitale tra il 2017 e il 2018, e numerose sono anche le trattative e le aperture. Per la maggior parte a cinque stelle. È il caso per esempio dell’hotel Eden, che riaprirà entro l’estate, dopo il restyling curato dal nuovo proprietario Dorchester. Passati al gruppo Starhotels e a Dogus Group, invece, l’hotel d’Inghilterra e l’Aldrovandi Palace.

A Milano sono mille le camere di hotel in realizzazione. I deal e le aperture imminenti sono altrettanto numerosi. La più recente  è quella del RoomMate Giulia, seconda struttura a marchio RoomMate del capoluogo lombardo.

Cresce poi nelle due metropoli italiane l’interesse per gli uffici e le sedi dei big player dell’industria tricolore. Recentemente con un’operazione di grande rilievo il gruppo Statuto ha acquisito a Roma l’ex sede Bnl, nei pressi di via Veneto. Lo stabile diventerà presto un 5 stelle.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook