Vivaldi a Venezia: il nuovo format per raccontare il compositore e la città

23/03/2017
19:31
 

Si chiama ‘Viva Vivaldi’ e sarà una mostra-spettacolo che animerà l’estate veneziana. A partire dal 13 maggio prossimo, infatti, all’interno degli spazi del Museo Diocesano di Venezia si aprirà al pubblico l’evento per raccontare il grande compositore veneziano collegato alla città della Laguna.  

Pubblicità

Si tratta di un format artistico che rappresenta un modo completamente nuovo di proporre la conoscenza dell’arte e della storia della musica attraverso un allestimento polimediale capace di immergere il visitatore in un’esperienza di straordinario impatto emotivo. L’esposizione, infatti, comprenderà videomapping, ambienti immersivi, audio multidirezionale e effetti olfattivi: non un concerto, non una mostra tradizionale, ma un concept del tutto nuovo, un percorso diviso in sequenze come fosse una partitura musicale, alla scoperta della vita e dell’opera del ‘prete rosso’.

La narrazione è a cura di Davide Rondoni, con la direzione di produzione artistica e tecnica di Jean Francois Touillaud, Gilles Ledos, Cristian Carrara, Gianni Canova, su un’idea di Gianpiero Perri e Francesco Bernardi, rispettivamente general manager e presidente di Emotional Experiences, la società ideatrice e produttrice dell’evento.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook