Crociere senza paura: crescono pricing e redditività

25/03/2017
15:34
 

Le crociere non hanno paura del calo sul Mediterraneo. Lo dicono senza remore i maggiori player del comparto, che reagiscono ai timori di crisi per l’anno in corso dopo i dati resi noti da Risposte Turismo.

Pubblicità

I protagonisti dell’industria crocieristica, da Costa Crociere a Msc, da Royal Caribbean a Ncl, sostengono che il calo sicuramente ci sarà per i porti italiani, ma che sarà principalmente motivato da un disimpegno di player americani che hanno scelto di diminuire la presenza sull’area del Mare Nostrum. Non solo: la clientela italiana sta vivendo un’evoluzione della domanda, che porta anche i nostri compatrioti a guardare ad altre destinazioni.

Dal punto di vista della redditività, in compenso, il settore è in ottima salute: anzi, i protagonisti del comparto sottolineano come il pricing sia in crescita.

IL SERVIZIO COMPLETO A PAGINA 5 DI TTG MAGAZINE IN DISTRIBUZIONE E SFOGLIABILE ONLINE CON LA DIGITAL EDITION.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook