Alitalia, la maratona delle trattative: due settimane per trovare un accordo

31/03/2017
09:52
Leggi anche: Alitalia

C’è tempo fino al 13 aprile per far partire il piano di ristrutturazione per risolvere il nodo Alitalia. Ovvero, entro due settimane è necessario rovare un accordo che soddisfi tutte le parti in gioco (ovvero azionisti, lavoratori e ovviamente Governo).

Pubblicità

La maratona, come riporta ilsole24ore.com, prenderà il via il prossimo 6 aprile, ovvero il giorno dopo lo sciopero indetto dai sindacati. Da quel giorno prenderà il via una trattativa a oltranza, con l’obiettivo di arrivare a un piano condiviso entro il 14 febbraio. “Se non c’è accordo non si può fare la ricapitalizzazione - ha affermato il ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda - e si spostano avanti i termini e la situazione diventa più difficile”. Ma, sempre secondo quanto riportato dal portale del quotidiano finanziario, il titolare stesso del dicastero sarebbe ottimista sulla possibilità di raggiungere un’intesa entro la data fatidica.

Nel frattempo, afferma Il Sole 24 Ore, il piano di Alitalia non avrebbe convinto in pieno le banche azioniste, che avrebbero espresso dubbi sia sui tagli che sui ricavi, in contrasto con quanto sostenuto invece dall’amministratore delegato Cramer Ball e con i rappresentanti di Etihad.

Leggi anche: Alitalia

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook