La force di Vairo alla prova del mercato

04/04/2017
11:16

“Operazione che  vuole rompere gli schemi”. Un Gian Paolo Vairo emozionato presenta così la sua TrustForce. Per ascoltare i piani dell’ex amministratore delegato di Welcome sono arrivati in tanti nei corridoi della Borsa del turismo a Milano.

Pubblicità

Vairo stringe mani e abbraccia vecchi compagni di scrivania, con tanti volti noti del gruppo Alpitour. Arriva Bruna Gallo, di bianco vestita, che ormai si occupa di Maldive e di fascia alta di mercato, ma non vuole mancare a questo appuntamento per la distribuzione. Si vedono Ezio Birondi di Last Minute Tour e Lorenzo Marchetti di Hotelplan, mandato in avanscoperta dal suo nuovo patron Nardo Filippetti (curioso di annusare nuove possibilità).

Arriva anche l’ormai ‘romano’ Adriano Meloni, assessore della Giunta Raggi, blogger apprezzato di TTG Italia e un tempo a.d. di Expedia. Per Vairo “la forza vendite dei tour operator si è ridotta in maniera evidente. Ecco perché ho deciso di avviare questa nuova realtà distributiva. Sono finiti i tempi delle forze vendite dei t.o. in tour per l’Italia”.

Altri tempi e lo dice mentre a due passi si aggira Bruno Colombo, uno che sulla forza vendite e sulla copertura aveva costruito Ventaglio. Altri tempi, infatti.

twitter@removangelista


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook