Turismo responsabile: ecco le aree più virtuose d'Italia secondo Hundredrooms

11/04/2017
13:50
Leggi anche: Hundredrooms

Rispettare l’ambiente e sostenere le economie locali. Sono questi i due diktat per i territori intenzionati a fare del turismo responsabile il fulcro della loro attività. A stilare una classifica delle aree italiane più virtuose inquesto ambito è Hundredrooms, il comparatore online di alloggi turistici nato nel 2014.

Pubblicità

Il portale inserisce il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane nel novero degli esempi migliori di turismo sostenibile. Inserite nella lista dei beni dell’umanità dell’Unesco, queste montagne offrono tratti selvaggi dove l’assenza di insediamenti ha permesso la sopravvivenza di rare specie vegetali e di una ricca popolazione faunistica.

Al secondo posto il portale posiziona Comano Giudicarie Bike, un circuito di 600 km in Trentino che passa attraverso le Valli Giudicarie e che è possibile percorrere in bicicletta. Altro esempio di turismo sostenibile è la Transiberiana d’Italia, la storica tratta ferroviaria che collega Sulmona a Carpinone, ossia l’Abruzzo al Molise. La tratta, che attraversa i borghi storici e i monti della Majella, era stata chiusa nel 2011 per mancanza di traffico, ma tre anni dopo un gruppo di volontari isernini l’ha fatta risplendere, prendendo in gestione da Fs un convoglio degli anni Trenata, con interni in legno e lampade déco.

I percorsi a piedi nella natura
Chi, invece, preferisce camminare, potrà optare per i percorso che, nelle Marche, collega il borgo medioevale di Piobbico a Bacciardi, oppure scegliere un soggiorno in Sardegna, nell’area tra Chia e Costa Rei; la regione è stata riconosciuta dalla Commissione Europea come meta sostenibile per eccellenza.

Infine Hundredrooms riserva un posto di rilievo anche alla Calabria, che vanta tratti del tutto inesplorati come la Fiumara Amendolea, nel cuore del Parco Nazionale dell’Aspromonte.

Leggi anche: Hundredrooms

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook