Quattro mete per un buon boccale di birra, la guida eDreams

11/04/2017
17:30
 

Sono quattro e si trovano tutte in Europa le destinazioni da non perdere se si ama la birra. A svelarle è eDreams in una vera e propria guida per appassionati.

Pubblicità

Prima meta da visitare, possibilmente in estate, è Monaco di Baviera. Città nota per l’Oktoberfest, ha dato origine ad alcune delle birre più apprezzate, come l’Augustiner, la Paulaner e la Franciskaner. Una produzione ricca, dovuta soprattutto all’influenza dei numerosi ordini monastici presenti a Monaco, quali Benedettini, Paolini, Agostiniani e Francescani.

Qui eDreams consiglia di scoprire alcune birrerie: Biergarten de la Torre de China; Hofbräuhaus am Platzl; Augustinerbräu e Löwenbräukeller.

Seconda meta must è poi Dublino, patria della green beer e della birra scura più famosa del mondo: la Guinness. eDreams consiglia di visitare i suoi oltre 1000 pub. Imperdibili il Temple Bar Pub, The Brazen Head, David Bryne, The Palace Bar e Oliver St. Johns Gogarty. Per trovare il clima migliore meglio recarsi nella città irlandese nei mesi febbraio, marzo, maggio, luglio e settembre.

Heineken, Amstel, Bavaria, Orangeboom e Kwak sono le birre che si possono assaggiare ad Amsterdam. Qui, secondo eDreams, sono imperdibili locali come In de Wildeman, Pollux, Café Gollem, Brouwerij’t Ij, Café Brecht. Periodi migliori febbraio, aprile, maggio, settembre e ottobre.

Infine, imperdibile è la capitale d’Europa: Bruxelles. Con le sue 180 birrerie e la sua lunga tradizione produttiva può essere ribattezzata ‘capitale della birra’, da visitare tutto l’anno ad eccezione dell’estate, particolarmente piovosa. L’elenco delle bevande è infinito, ma tra le più iconiche si trovano la Chimay, Leffe, Stella Artois e la birra con aroma di fragola Franboise. Da visitare assolutamente la Taberna la Becasse, Le Cirio, Cervecería Toone e Au Bon Vieux Temps.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook