Prima le vacanze, poi lo smartphone: così spendono gli italiani

18/04/2017
11:11
 

Vacanza batte smartphone. Anche se i device tecnologici sembrano essere una corazzata inaffondabile quando si parla di propensione alla spesa degli italiani, il viaggio sembra essere ancora più in alto nei pensieri dei consumatori. A rivelarlo è la ricerca presentata da Robintur, secondo cui 80 italiani su 100 hanno intenzione di effettuare spese per viaggi e vacanze nel 2017; la voce di spesa è la prima in classifica, seguita dall’arredamento (54%) e dai device tecnologici (53%).

Pubblicità

A questo si unisce anche un’altro dato: sempre secondo l’indagine Italiani.coop-Nomisma, solo il 17% prevede una riduzione della spesa per le vacanze, mentre il 21% stima una spesa maggiore rispetto al 2016; il 56% pensa invece l’esborso sarà pari a quello dell’anno precedente.

Le mete più gettonate
Sul fronte delle destinazioni, a livello mondiale la Francia è la meta più ambita, con il 13,1% delle preferenze; seguono a ruota gli Stati Uniti, con il 12,1%. La classifica prosegue con Spagna (11,2%), Austria (7,1%), Croazia (6,2%) e Albania (5,7%).

Per quanto riguarda invece le mete domestiche, tra le regioni si piazza al primo posto l’Emilia Romagna (12,9%), seguita da Veneto (9,6%) e Toscana (9,4%). Dopo il podio, si piazzano al quarto posto il Lazio (8%), al quinto la Lombardia (7,7%) e poi il Trentino Alto Adige (7,7%).


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook