L'Ue ha deciso: nessun visto per i turisti di Stati Uniti e Canada

04/05/2017
08:00
 

Tutti gli operatori incoming dell’Unione Europea possono tirare un sospiro di sollievo: il temuto visto per i turisti in arrivo da Stati Uniti e Canada in arrivo nei Paesi Ue non verrà attivato. Almeno per ora.

Pubblicità

È questo quanto deciso dalla Commissione europea ieri, dopo che i Paesi membri avevano richiesto di mettere una barriera, con un modello simile a quello dell’Esta in protesta per la mancata liberalizzazione dei cittadini di Bulgaria, Polonia, Croazia, Cipro e Romania. Questi, infatti, non possono accedere al Visa Waiver Program, nonostante facciano parte dell’Unione europea.

La decisione è stata presa in seguito alla riapertura delle trattative con l’amministrazione Trump e alla promessa, da parte del Canada, di rimuovere il vincolo entro la fine dell’anno.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook