Il fondatore di easyJet, Stelios, perde 800 milioni: la prima vittima eccellente di Brexit

08/05/2017
14:05
 

Se pare che la Brexit non abbia al momento fatto registrare contraccolpi sui flussi turistici in arrivo e in partenza dalla Gran Bretagna, almeno una vittima eccellente l’uscita del Regno Unito dalla Ue l’ha già fatta. Si tratta di Stelios Haji-Ioannou, il fondatore di easyJet che, secondo TTG Media, ha perso dal referendum ad oggi 800 milioni di sterline, uscendo dalla top 50 dei più ricchi d’Inghilterra.

Pubblicità

Il referendum sulla Brexit ha, infatti, provocato una perdita di più di 770 milioni di sterline nel 34% di quote che Stelios ancora possiede in easyJet.  

Fra i super ricchi del mondo travel, se Stelios ha perso danaro non così è capitato a Sir Richard Branson, che continua ad essere in testa alla graduatoria dei paperoni britannici del travel. Al numero 55 si posiziona Barnaby Swire, il cui impero comprende anche Cathay Pacific.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook