Spagna, l'altra Catalogna che vuole portare gli italiani oltre Barcellona

21/05/2017
12:03
 

“La Catalogna non è solo Barcellona”. Marta Texidor, direttrice Italia e Israele dell'Agència Catalana de Turisme, vuole che il mercato italiano si apra alla scoperta di tutto il territorio che compone la regione e non solo alla città di Gaudì e del Barça.

Pubblicità

Proprio per questo motivo, in questi giorni, l’agenzia della regione è in Italia, a Torino, insieme all’ente del turismo spagnolo per promuovere le spiagge, i percorsi escursionistici, e l’offerta culturale ed enogastronomia della Catalunya. “Per noi gli italiani rappresentano il quarto mercato, dopo Francia, Regno Unito e Germania. Approfittano spesso dei ponti per tornare a Barcellona, aspetto che per noi è un complimento, ma se siamo qui è per dire di scoprire altri posti vicini che ancora non conoscono”.

Come le Terre di Lleida e le spiagge della Costa Dorada. Queste ultime vicine all’attrazione dell’anno, che guarda proprio al mercato della Penisola: Ferrari Land.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook