Manchester, attentato al concerto di Ariana Grande: rafforzate le misure di sicurezza sui trasporti britannici

23/05/2017
08:47
Leggi anche: Manchester, attentato

Misure speciali di prevenzione sui treni e metropolitane, con probabili ritardi per i trasporti in Gran Bretagna. La misura è stata annunciata in seguito all’esplosione di un ordigno, nella tarda serata di ieri, all’Arena di Manchester, dove era appena terminato il concerto della pop star Ariana Grande. L’attentato, secondo le ultime informazioni, avrebbe causato 22 morti e 59 feriti, come riporta lastampa.it.

Pubblicità

La decisione di rafforzare le misure di sicurezza sui trasporti interni della Gran Bretagna, sottolinea ancora il sito web del quotidiano, è stata annunciata da un responsabile della polizia dei Trasporto britannico.

Nel frattempo, a Manchester sarebbe ancora chiusa Victoria Station (dove, attualmente, il servizio di trasporto resta interrotto), ovvero la stazione della metropolitana più vicina all’Arena, dove è avvenuto l’attentato.

Secondo quanto riporta ansa.it, l'ambasciata italiana a Londra ha affermato che al momento "non risultano italiani coinvolti"

Leggi anche: Manchester, attentato

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook