La Riviera Romagnola si conferma regina delle famiglie

07/06/2017
14:56
 

Dopo il boom di presenze in Riviera Romagnola per il ponte del 2 si prospetta un’estate bollente. A confermarlo sono i numeri emersi da uno studio condotto dall’osservatorio statistico di Info Alberghi: cresce del 16% il numero di mail dirette inviate agli hotel: 286.115 mail nel 2017 rispetto alle 240.653 del 2016.

Pubblicità

Le località più richieste quest’anno sono Rimini (25%), Riccione (17%) e Cesenatico (15%), seguite da Bellaria Igea Marina, Cattolica, Milano Marittima, Cervia, Misano Adriatico, Lidi Ravennati e Gabicce Mare. Il maggiore incremento percentuale rispetto al 2016 riguarda i Lidi di Ravenna, che nel 2017 ricevono il 25% di mail in più contro un aumento medio del 15,7%.

La Romagna si conferma una meta per famiglie: il 68% degli utenti che ha partecipato al sondaggio ha viaggiato in famiglia, seguiti dalle coppie (24%) e amici (4,47%).  

“L’all inclusive è un trattamento che le famiglie apprezzano molto - commenta Lucio Bonini, ceo di Info Alberghi e albergatore riminese -; permette una più semplice organizzazione e gestione della vacanza, soprattutto per chi ha dei bambini, che evita di preoccuparsi di cercare un ristorante, la spiaggia, il parco e gli altri servizi family oriented. Dai dati del portale osserviamo che si tratta di una tendenza che va consolidandosi anno dopo anno, capace di mettere d’accordo le necessità delle famiglie e le prospettive imprenditoriali degli albergatori. Non a caso nei listini prezzi spesso la differenza tra solo pernottamento e all inclusive è così bassa da spingere i clienti a scegliere quest’ultimo”.

Per quanto riguarda la categoria alberghiera, si conferma nel 2017 il trend già evidenziato nel 2016: il 62% delle mail è diretta ai 3 stelle, seguiti dai 2 stelle (15,3%), 4 stelle (10,3%), 3 stelle superior (9,5%), 1 stella (3%).


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook