Elezioni in Gran Bretagna: l’incertezza colpisce i viaggi all’estero

09/06/2017
14:35
 

Tra tutti gli scenari possibili per la Gran Bretagna, quello attuale potrebbe essere il peggiore per il turismo. Non tanto per i risultati dei singoli partiti alle elezioni in Uk, quanto per l’incertezza legata alla mancanza di una maggioranza. Ad affermarlo, come riporta travelmole.com, è Graham Pickett, esperto di Deloitte per i settori travel, hospitality e leisure. Secondo quanto dichiarato da Pickett, il risultato delle consultazioni non è una buona notizia per l’industria dei viaggi, che potrebbe vedere un rallentamento. Un trend che, secondo l’esperto, proseguirà fino al raggiungimento di un equilibrio stabile.

Pubblicità

I motivi? Innanzitutto il calo della sterlina, che renderà più costosi i viaggi per i turisti britannici. Poi, sottolinea il portale di informazione, bisogna tenere conto che i progetti sulla terza pista di Heathrow e sui collegamenti ad alta velocità potrebbero accumulare ritardi.

Il risultato, dunque, potrebbe essere un calo dei viaggiatori Uk all’estero e un aumento del turismo domestico.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook