Case vacanza nel Lazio, i dubbi dell'Antitrust sulle ultime regole

13/06/2017
08:33
 

Requisiti minimi delle dimensioni dei locali, vincoli funzionali, restrizioni alle case per ferie, divieti di somministrazione di alimenti e bevande.

Pubblicità

Sono i principali punti del nuovo regolamento della Regione Lazio per la disciplina dell'attività ricettiva extralberghiera (in pratica case vacanze e B&B) che non convincono l'Antitrust, al punto che l'Autorità auspica una "revisione complessiva della disciplina in esame in senso proconcorrenziale, al fine di non precludere, o di non ostacolare indebitamente, l'accesso a tali attività, garantendo al contempo una maggiore offerta dei servizi in questione a beneficio dell'utenza".

La vecchia versione del regolamento era stata in parte annullata dal Tar proprio dopo il ricorso dell'Antitrust. A. P.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook