Alitalia, Assaeroporti scrive a Enac: “Fate pagare i debiti che ha con noi”

15/06/2017
15:36
 

Una lettera diretta all’Enac, nella quale Assaeroporti chiede che la ex compagnia di bandiera paghi i diritti aeroportuali, senza sconti dovuti all’amministrazione straordinaria.

Pubblicità

Altrimenti, dice nella lettera, Enac applichi l’articolo 802 del codice di navigazione, articolo che, fra le altre cose, stabilisce che l’Ente per l’aviazione civile possa vietare “la partenza degli aeromobili quando risultano violati gli obblighi relativi al pagamento di tasse, diritti e tariffe, anche di pertinenza di Enav”.

“Questo non vuol dire che vogliamo che gli aerei di Alitalia vengano messi a terra – fa sapere Assaeroporti -. Anzi, ci auguriamo che la vicenda si risolva per il bene di tutto il settore, per gli aeroporti e per la compagnia”. Nella lettera si propone un’interpretazione dell’articolo 802 diversa da quella data da Enac, che invece ritiene non si possa applicare ad Az questo articolo del codice della navigazione.

“Intanto – conclude Assaeroporti – auspichiamo una comunicazione ufficiale da parte di Alitalia”


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook