Come chatbot e intelligenza artificiale semplificano la vita agli operatori del turismo

23/06/2017
16:53
 

L'utilizzo dell'intelligenza artificiale e dei chatbot rappresenta uno dei temi caldi del travel marketing, affrontati, in un'aula dedicata, durante il Web Marketing Festival 2017, in corso al Palacongressi di Rimini.

Pubblicità

"I primi grandi brand - spiega Alessandro Cipriani, relatore e freelance -, come Best Western, si sono già affacciati a queste nuove tecnologie, ma ci sono possibilità anche per le strutture più piccole, con ridotte capacità di spesa".

Chatbot e l'utilizzo degli assistenti virtuali permettono ad hotel, destinazioni e agenzie di dialogare più velocemente con gli utenti, "ad esempio semplificando le procedure di prenotazione e check-in - continua Cipriani - o fornendo un'assistenza sempre più personalizzata".

L'esperto sfata, quindi, il mito dell'eccessiva dispendiosità di queste innovative soluzioni. "In realtà, permettono di risparmiare tempo e soldi - spiega -, perché vengono implementate tecnologie già esistenti su piattaforme già utilizzate, come ad esempio Facebook Messenger o Telegram". C.D.C.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook