Il Twiga di Briatore
vince la sfida
delle spiagge extralusso

27/07/2017
08:02
 

Mille euro al giorno a Marina di Pietrasanta, 410 euro a Venezia e 'appena' 400 euro a Porto Cervo. È questo il salatissimo podio delle spiagge più costose di agosto nella classifica stilata dal Codacons.

Pubblicità

A vincere questa particolare sfida è il Twiga, dove per un Presidential Gazebo, che include 2 letti marocchini, tavolo centrale e 4 lettini si paga ben mille euro al giorno, con possibilità di avere su richiesta televisione e musica.

L'Hotel Excelsior di Venezia, invece, per 410 euro al giorno offre 2 lettini, 2 sdraio, un tavolino, 4 seggiole e 3 teli da mare, in prima fila, zona centrale, mentre all'Hotel Romazzino di Porto Cervo, per appena 10 euro in meno si possono avere un ombrellone e 2 lettini, uso piscine, doccia, spogliatoi e parcheggio.

Più distaccati sono Lerici (300 euro), Forte dei Marmi (fino a 290 euro), e l'Argentario (150 euro). Ovviamente , spiega il Codacons, si tratta di stabilimenti balneari esclusivi, che offrono servizi di lusso ai propri clienti e benefit accessori come cassapanche, teli da mare personalizzati, cassaforte per conservare in spiaggia gioielli e oggetti preziosi, e in alcuni casi acqua e frutta inclusi nei costi del noleggio. A. P.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook