Gli italiani vogliono partire, l'indice di fiducia è il più alto dell'anno

29/07/2017
12:11
Leggi anche: confturismo

I presupposti c’erano tutti, visto l’andamento degli scorsi mesi, e il dato di luglio dell’Osservatorio Confturismo-Istituto Piepoli lo conferma: il turismo italiano sta attraversando un momento favorevole. Prova ne è l’ulteriore crescita dell’indice di fiducia che, questo mese, ha raggiunto il valore massimo annuale di 70 punti, in crescita di un punto rispetto a giugno.

Pubblicità

Ad avere voglia di vacanza sono tutti i nostri connazionali, ma in particolarie i giovani, se si pensa che gli intervistati di età compresa tra i 18 e i 34 anni fanno segnare un valore dell’indice addirittura pari a 84 punti. Se la vacanza balenare rimane la più gettonata per l’estate, la motivazione culturale si rafforza e sale al primo posto dopo la necessità di riposare, con il desiderio di visitare musei, monumenti e mostre, fare shopping e provare assaggi dell’enogastronomia locale.

Toscana in cima alle preferenze
In quest’ottica a vincere sui competitor sono le regioni in grado di assicurare un mix di esperienze, come ad esempio la Toscana - in cima alle preferenze -, ma anche la Puglia, la Sicilia, il Trentino Alto Adige e il Veneto. A scegliere la Penisola saranno, nel prossimo trimestre, ben otto italiani su dieci. A livello europeo, invece, è la Spagna a catalizzare l’interesse maggiore, davanti a Regno Unito e Francia.

Leggi anche: confturismo

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook