Nasce Aidit, l'associazione delle adv guidata da Domenico Pellegrino e Giuseppe Cassarà

14/03/2018
14:23

Si chiama Aidit, acronimo che significa Associazione italiana distribuzione turistica, ed è la nuova realtà dell’associazionismo in Italia. Anche se i nomi ai vertici sono tutt’altro che sconosciuti: Aidit, nata in seno a Federturismo, è infatti guidata da Domenico Pellegrino (presidente, nella foto) e Giuseppe Cassarà (vicepresidente vicario). L’elenco dei soci fondatori comprende Bluvacanze, Coretur, Elios Tours e Follow me.

Pubblicità

Presentanto la nuova realtà, Pellegrino ha voluto porre l’accento sull’evoluzione della distribuzione turistica, riprendendo un tema già lanciato durante la recente convention di Bluvacanze: i rapporti tra online e offline. “Il futuro della distribuzione - ha affermato il manager - sarà infatti caratterizzato dal modello o2o, dall’online all’offline, una formula ibrida dove interpretare le nuove esigenze dei consumatori, che anche nei target più giovani esprimono  nettamente la preferenza per un’esperienza d’acquisto all’interno di un punto di vendita fisico, purché adeguato tecnologicamente a tale interrelazione”.

Anche Cassarà ha voluto porre l’accento sulle trasformazioni del settore: “L’evoluzione dell’agenzia passa necessariamente dalla tecnologia - ha affermato -, ma anche il digitale deve essere vissuto come un’opportunità  per il quale si richiede alle agenzie di viaggio una forte specializzazione che sia in grado di differenziarle in termini di servizio dai grandi siti online globali di viaggio”.

Grazie ad Aidit, ha evidenziato il presidente di Federturismo Confindustria Gianfranco Battisti, “la nostra rappresentanza nella filiera dell’industria turistica si rafforza in un segmento fondamentale per il settore che si sta rinnovando sfruttando le nuove tecnologie e spostando l’attenzione verso un ruolo più consulenziale”.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook