In arrivo i fondi
anche per le agenzie
finora escluse
dai contributi

13/01/2021
08:49
 

Adesso si attende soltanto il riscontro pratico, ma un primo risultato la manifestazione di ieri organizzata da Maavi a Roma sembra averla già ottenuto: i soldi arriveranno anche alle agenzie di viaggi che sinora non li hanno ancora ricevuti.

Pubblicità

Dopo la manifestazione in piazza del Popolo, a cui hanno partecipato agenti di viaggi in primis, ma anche tour operator e altri attori della filiera turistica, la presidente di Maavi Enrica Montanucci ha avuto un faccia a faccia con il sottosegretario Lorenza Bonaccorsi. Un meeting voluto per potere portare al cuore del ministero le istanze del settore e in particolare della distribuzione organizzata, ormai in ginocchio.

Il risultato
E dalla Bonaccorsi sono arrivate parole rassicuranti, come ha poi riferito la stessa Montanucci: i contributi a fondo perduto bloccati per le irregolarità del Durc saranno "gestiti, risolti e pagati" in tempi "brevissimi".

"Mi hanno garantito che i soldi sono disponibili – ha poi spiegato la presidente ai manifestanti rimasti -. E che in queste ore partiranno 2.700 Pec". Destinatarie, quelle agenzie che, anche per piccole irregolarità del Durc non hanno potuto accedere ai fondi.


TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook